Formazione aziendale Sviluppo di carriera Illuminiamo la tua professionalità Formazione Professionale Tag Cloud

Bandi

La Regione Marche, al fine di sostenere la competitività delle imprese, finanzia, ai sensi Legge n. 53/2000, attività di formazione per lo sviluppo e l’aggiornamento professionale del personale stanziando complessivamente € 2.271.042,72.

Le iniziative devono essere finalizzate alla riqualificazione, al perfezionamento ed alla specializzazione delle competenze e devono essere progettate coerentemente con quanto previsto dallo specifico accordo sindacale tra l’Azienda e/o la rappresentanza datoriale e le Organizzazioni Sindacali (o R.S.U. laddove presenti).

Destinatari

Sono destinatari delle iniziative formative esclusivamente i lavoratori occupati presso le sedi legali o operative localizzate nel territorio della regione Marche: lavoratori subordinati con contratto a termine o a tempo indeterminato, apprendisti, lavoratori con contratto di lavoro a progetto o di collaborazione coordinata e continuativa, persone con contratto di lavoro intermittente o ripartito, in CIG/CIGS o in solidarietà, titolari/soci delle imprese destinatarie iscritti a libro paga.

All’interno del bando La Regione Marche attua le seguenti linee di intervento:

  • Linea di intervento 1: Interventi di promozione di Piani Formativi aziendali, settoriali e territoriali. Euro 1.589.727,72 (pari al 70% delle risorse complessive)
  • Linea di intervento 2: Criteri e modalità per l’assegnazione di voucher formativi individuali collegati a Piani Formativi aziendali. Euro 681.315,00 (pari al 30% delle risorse complessive)

In riferimento alla linea di intervento n. 1, ogni singola iniziativa formativa dovrà avere durata massima di n. 120 ore. Il numero massimo di partecipanti per ogni singola iniziativa formativa è pari a n. 15 allievi.

E’ previsto un finanziamento pubblico massimo:

  • € 40.000,00 per Piano formativo aziendale
  • € 130.000,00 per Piano formativo pluriaziendale, settoriale e territoriale.

In riferimento alla linea di intervento n. 2, verranno finanziati Voucher formativi aziendali concordati tra lavoratori e aziende e dovranno essere presentati dalle imprese sulla base di accordi sindacali. Gli interventi formativi possono avere una durata massima di n. 80 ore e dovranno prevedere la frequenza ai corsi in orario di lavoro.

Il contributo pubblico massimo concesso per ogni voucher formativo è pari ad Euro 1.300,00, e rappresenta un concorso alle spese totali e non può superare l’80% del costo totale dell’intervento formativo individuale proposto dall’impresa.

La scadenza per la presentazione delle domande e’ il 31 gennaio 2016.

Per maggiori informazioni sul bando e per la presentazione delle domande di finanziamento, è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa dell’A.IN.COM. srl 0736/45954 formazione@aincom.it

« Indietro