Formazione aziendale Sviluppo di carriera Illuminiamo la tua professionalità Formazione Professionale Tag Cloud

Formazione :: Fondi interprofessionali

A.IN.COM offre supporto tecnico per l'intercettazione dei finanziamenti, la progettazione degli interventi formativi e l'assistenza nella gestione amministrativa, oltre a un servizio per lo sviluppo di percorsi aziendali alle Piccole e Medie Imprese.

Per un approfondimento su tutte le opportunità di finanziamento per la formazione aziendale, contattare la ns. segreteria al n. 0736/45954, mobile 345/8086373 o via e-mail a formazione@aincom.it

I FONDI INTERPROFESSIONALI

Cosa sono

Fondi Paritetici Interprofessionali nazionali per la formazione continua sono organismi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

Come nascono

Nel corso del 2003, con l´istituzione dei primi dieci Fondi Paritetici Interprofessionali, si realizza quanto previsto dalla legge 388 del 2000, che consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti. I datori di lavoro potranno infatti chiedere all’INPS di trasferire il contributo ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, che provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti.

Cosa offrono

I fondo paritetici interprofessionali finanziano piani formativi:

  • Aziendali (rivolti ad ogni singola azienda);
  • Settoriali (i dipendenti di ogni azienda sono messi in formazione insieme a colleghi di altre aziende appartenenti al medesimo settore);
  • Territoriali (i dipendenti di ogni azienda sono messi in formazione insieme a colleghi di altre aziende situate nel medesimo territorio);
  • Individuali (ogni dipendente richiede il finanziamento individuale per un corso che promuove un'agenzia formativa).

Come aderire

Le imprese interessate ad aderire ad uno dei Fondi per beneficiare dei loro servizi devono solo destinare, attraverso il DM 10/2, il contributo dello 0.30% del salario che ogni mese, per legge, viene versato all’INPS.

I fondi

Attualmente i Fondi Interprofessionali sono: